“D-Day”, Porto di Genova

La potenza della luce al “D-Day”, evento clou per l’inaugurazione della nuova diga foranea del porto di Genova.

Un opera che rientra nel PNRR,  progettata per consentire al Porto di Genova di ospitare in sicurezza navi più grandi, senza limitare gli accessi e le manovre verso gli accosti, e adeguandosi alle esigenze delle maggiori compagnie di navigazione.

Il 4 maggio 2023 è stata la giornata dedicata alla posa della prima pietra della Nuova Diga Foranea di Genova.

La giornata è stata aperta dall’incontro istituzionale, ospitato nella Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio, con un collegamento in diretta per le operazioni di rilascio in mare della prima gettata di consolidamento del fondale marino su cui sorgerà la nuova diga.

Dopo gli interventi istituzionali, il palinsesto del “D-Day” si è arricchito di uno spettacolo luminoso proiettato dall’attuale diga e sincronizzato alla performance di musica classica dell’orchestra di Carlo Felice di Genova, per accompagnare il passaggio di una piattaforma illuminata con palloni aerostatici, simbolo dell’evento.

Un grande progetto scenico e luminoso: lighting design di Dhs Event Solution, con 120 corpi illuminanti gestiti da due console luci posizionate sulla diga e 400 metri lineari di illuminotecnica.

“The Big One” – GLS & Sinergie, Roma
Magic Allianz, MiCo Milano

“D-Day”, Porto di Genova

La potenza della luce al “D-Day”, evento clou per l’inaugurazione della nuova diga foranea del porto di Genova.

Un opera che rientra nel PNRR,  progettata per consentire al Porto di Genova di ospitare in sicurezza navi più grandi, senza limitare gli accessi e le manovre verso gli accosti, e adeguandosi alle esigenze delle maggiori compagnie di navigazione.

Il 4 maggio 2023 è stata la giornata dedicata alla posa della prima pietra della Nuova Diga Foranea di Genova.

La giornata è stata aperta dall’incontro istituzionale, ospitato nella Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio, con un collegamento in diretta per le operazioni di rilascio in mare della prima gettata di consolidamento del fondale marino su cui sorgerà la nuova diga.

Dopo gli interventi istituzionali, il palinsesto del “D-Day” si è arricchito di uno spettacolo luminoso proiettato dall’attuale diga e sincronizzato alla performance di musica classica dell’orchestra di Carlo Felice di Genova, per accompagnare il passaggio di una piattaforma illuminata con palloni aerostatici, simbolo dell’evento.

Un grande progetto scenico e luminoso: lighting design di Dhs Event Solution, con 120 corpi illuminanti gestiti da due console luci posizionate sulla diga e 400 metri lineari di illuminotecnica.